Centro Storico

Centro Storico

Centro Storico

Centro geografico d’Italia, Rieti è una città dalle mille risorse. Piccolo gioiello racchiuso tra le mura medievali del XIII secolo e le acque limpide del Fiume Velino, il centro storico di Rieti è una raccolta di bellezze storiche, culturali, architettoniche e naturali tutte da visitare.
Dai palazzi signorili, passando per quelli del potere fino all’architettura religiosa, il tutto accompagnato dal panorama mozzafiato regalato dai paesaggi verdeggianti che circondano la nostra città, Rieti ti accoglie in un tour alla scoperta del bello.

Mappa

Siti d'Interesse

Le Mura di Rieti

Risalenti al XIII secolo, le mura medievali circondano la città di Rieti per un intero lato e comprendono numerose torri e portali. Più volte modificate e restaurate durante i secoli, sono ancora oggi ampiamente visibili e costituiscono un’importante attrazione per la città. Possono essere annoverate tra le meglio conservate del Lazio e d’Italia, nonostante alcuni…

leggi

Le porte di Rieti

Visitare Rieti è un’esperienza che trasporta ogni turista in un magnifico viaggio nel tempo e nella storia. La meraviglia del centro storico, racchiuso nelle stupende mura medievali perfettamente conservate, si apre di fronte ai nostri occhi attraverso tante porte che ci raccontano dell’evoluzione…

leggi

Porta D’Arci

Questa porta, nota anche come Porta D’Arce o Porta d’Arci (nome non corretto ma molto diffuso), venne aperta nel XIII secolo (anche se in origine vi sorgeva un’altra porta nota come Porta Interocrina dall’antico nome dell’odierno Antrodoco) e prende il nome da fortificazioni romane (dette arci appunto) che un…

leggi

Porta Conca

La prima testimonianza dell’esistenza di Porta Conca risale al 1349. Nella parte esterna riporta lo stemma del vescovo di Rieti Angelo Capranica, che nel 1456 finanziò un rifacimento della porta. Le notizie di alcuni lavori di manutenzione del 1495 rivelano che all’epoca la porta era dotata anche di un ponte levatorio. Il portone ligneo,…

leggi

Porta Romana

Nella più antica cerchia di mura di epoca romana, il nome di Porta Romana indicava una porta sita a meridione, sul viadotto di accesso alla città, corrispondente all’attuale Via Roma, con cui l’antica via Salaria raggiungeva il Foro, oggi Piazza Vittorio Emanuele II, dopo aver superato il Velino con il Ponte Romano.

leggi

Porta Cintia

Inizialmente nota come “Porta Spoletina”, Porta Cintia era collocata dove oggi si trova la sede dell’INPS, all’incrocio tra l’attuale via Cintia, via dei Pini e via dei Sanizi. Come l’intera cinta muraria, subi vari restauri, nel 1379, 1382, 1460, 1495. Tale porta di legno andò però distrutta nel 1521…

leggi

Porta San Giovanni

Le mura duecentesche, oltre alle tre porte principali che replicavano i nomi delle porte di epoca romana da cui trassero nome i sestieri di porta Romana de intus e de foris, porta Cintia de supra e de suptus, porta Accarana – corruzione di Herculana –

leggi

Rieti Umbilicus Italiae

In Piazza San Rufo la tradizione varroniana colloca il cosiddetto Umbilicus Italiae, il centro geografico d’Italia, ricordato da una lapide. Piazza San Rufo è racchiusa tra gli imponenti edifici del centro storico, quelli che sorgono sulle vie principali, Via Roma e Via Garibaldi. Nel mezzo della piazza, potrete scorgere sotto il…

leggi

Il Ponte Romano

Dal 290 a.C., le sorti della città sabina di Reate si legano per sempre ai destini di Roma: si intraprende allora la fortificazione dell’ arx ed il consolidamento del tratto urbano della Salaria mediante la costruzione del ponte sul Velino e dell’ardito viadotto che colma…

leggi

La Statua di San Francesco a Rieti

Il monumento a San Francesco, voluto dal Venerabile monsignor Massimo Rinaldi nella ricorrenza del settimo centenario dalla nascita al cielo del Santo, fu realizzato dallo scultore reatino Cristo Giordano Nicoletti e solennemente inaugurato il 25 novembre 1927. L’originale basamento della statua, recentemente smontato…

leggi