Estate in Provincia di Rieti

Nell’anno 846 i Saraceni arrivarono a Roma, navigando il Tevere, saccheggiandola dei suoi tesori. Nel 881 toccò alla Sabina: impiegarono 7 anni per espugnare l’Abbazia di Farfa, invasero il Turano ed il Salto, incendiarono San Salvatore e distrussero Rieti. La battaglia più violenta fu nei pressi di Trebula Mutuesca, a Monteleone in Sabina. Gli abitanti di Ascrea e Paganico attirarono con l’inganno gli invasori nelle Gole dell’Obito e gli scaricarono addosso enormi massi facendone strage. Bisognerà aspettare la vittoria del Garigliano nel 915 per vedere gli spietati Saraceni finalmente sconfitti.

Nella bassa Valle del Turano, a due passi da Rieti, nel Paese dominato dal castello costruito per il cardinale Alessandro Cesarini si svolge il Palio dei Saraceni in ricordo delle antiche invasioni. A Rocca Sinibalda non dimenticate di acquistare i pregiati salumi dalla Macelleria Sperelli.

Tutte le informazioni sul Palio sul sito della Proloco: www.prolocoroccasinibalda.eu

PROGRAMMA

Palio dei saraceni, Roccasinibalda

Palio dei saraceni, Roccasinibalda

QUANDO

Venerdì, sabato e domenica  7-8-9 agosto 2015.

DOVE