Le Invasioni Digitali che stanno coinvolgendo tutta Italia sono approdate anche nel reatino, facendo tappa a Leonessa domenica 30 aprile. Lo scopo delle Invasioni Digitali, iniziate il 21 aprile e prossime a concludersi il 7 maggio, è quello di promuovere la straordinaria ricchezza del Bel Paese attraverso il mezzo dei social network.

La giornata di domenica, organizzata dalla Strada dell’Amatriciana in collaborazione con Confcommercio Rieti, il Comune di Leonessa e gli Instagramers di Igers Rieti, ha visto visitatori, igers e fotografi d’Italia arrivare nell’antico borgo tra gli Appennini per scoprire i sapori della sua gastronomia, i segreti dei suoi vicoli e la bellezza delle sue montagne, condividendo foto e video sui social tramite hashtag e momenti live.

Il programma della giornata prevedeva diversi percorsi complementari: un percorso del gusto, con la preparazione di salsicce, pecorino e ricotta, prodotti tipici della zona, presso l’azienda agricola Domenico Vanni di Terzone; il percorso naturalistico, accompagnando il gregge della pastora di Albaneto Francesca Cesaretti nella sua uscita quotidiana tra i monti e salendo in seggiovia fino al Monte Tilia, con i suoi cavalli selvatici e paesaggi mozzafiato; e, infine, il percorso culturale, che ha incluso una visita al Museo Demoantropologico di Leonessa e una passeggiata per le vie del borgo accompagnati da una guida. A pranzo, affettati e formaggi locali e un saporito piatto di pasta all’amatriciana presso il Ristorante “La Genziana” in Corso San Giuseppe da Leonessa.

L’evento ha permesso di far scoprire a chi c’era e, grazie alla presenza sui social e agli hashtag, a chi non c’era quello che di più bello ha da offrire questo territorio, che ruota intorno ad uno splendido borgo d’origine medievale fondato dai re d’Angiò su un altopiano appenninico circondato dai monti. L’evento è stato seguito da circa 20mila followers, con video in diretta e pubblicazioni su Instagram e Facebook, e ha permesso di ripercorrere la storia e le tradizioni di Leonessa, di entrare in contatto con la sua gente e di godere della natura rigogliosa che la domina.

Siamo proprio nel cuore della Strada dell’Amatriciana, dove l’uomo vive da sempre in simbiosi con la montagna, i suoi animali e i suoi ritmi. La Strada dell’Amatriciana è infatti un progetto che coinvolge tutto il territorio di Rieti fino a Roma lungo le antiche vie della transumanza, che hanno portato gli amatriciani, i leonessani, i reatini a trasferirsi nella capitale e ad influenzarne nei secoli la cultura e la gastronomia.

Si ringraziano Invasioni Digitali, il Comune di Leonessa, Confcommercio Rieti, Igers Rieti, Igers Latina, Igers Lazio, Fai Roma, Igers Umbria e Igers Perugia.

terrebotteghe.com/strade-e-cammini/strada-dell-amatriciana/