Presentato all’Ara Pacis il programma dal presidente Nicola Zingaretti, assieme all’assessore di Roma produttiva e Città Metropolitana Marta Leonori e al presidente di Unioncamere Lazio Vincenzo Zottola. 

Sono oltre 430 le iniziative che partiranno in questi giorni e che coinvolgeranno la Capitale (a  Roma saranno in tutto 249), Frosinone (29), Latina (32), Rieti (24) e Viterbo (37). Nell’elenco sono compresi otto eventi a Milano, nove a Torino e 44 manifestazioni si svolgeranno all’estero, cogliendo in pieno lo spirito e la grande opportunità che l’Expo, straordinaria vetrina internazionale, è e sarà in grado di offrire nei prossimi sei mesi.

Queste le aree tematiche di interesse: enogastronomia, sviluppo, internazionalizzazione, musica, arte, cultura, storia e natura. Un ricco calendario di eventi tra convegni e workshop che accompagneranno i turisti e i cittadini in un viaggio unico tra gusti, emozioni e bellezze del territorio.

Ventuno progetti sono stati finanziati dalla Regione attraverso i bandi da 1,5mln di euro lanciati lo scorso anno (500mila per Roma e 1 mln di euro per il resto del territorio). Iniziative con ricadute internazionali e capaci di suscitare l’interesse del più largo pubblico. Il bando puntava soprattutto sull’uso delle tecnologie connesse al tema di Expo 2015 “Nutrire il pianeta, energia per la vita”.

Diciotto eventi avranno invece carattere scientifico e sono stati promossi grazie all’iniziativa “Call 4 Innovators”. Grazie al preziosissimo lavoro di 11 coordinatori scientifici d’eccellenza (le Università e i più importanti centri di ricerca del Lazio) queste iniziative partiranno a giugno, con il coinvolgimento di oltre 270 imprese di cui 70 attori dell’ecosistema startup, in location prestigiose messe a disposizione da Roma per avvicinare la ricerca e l’innovazione al grande pubblico.

Il cartellone è ancora flessibile, si andrà arricchendo man mano coinvolgendo il maggior numero di realtà locali, con l’obiettivo di offrire a tutti un’occasione di visibilità e rilancio in termini economici e di sviluppo. Tutti gli aggiornamenti saranno visibili e consultabili su questo sito.

Scarica il pdf con calendario degli eventi